Progetto Haiku

La pianista Giusy Caruso interpreta alcune composizioni ispirate agli haiku, brevi forme poetiche giapponesi.

L’origine ed il significato di questo genere letterario nato in Giappone nel XVII secolo sarà illustrato dalla violoncellista Yuriko Mikami.

I versi di Matsuo Bashō, Kawataba Bōsha, Kobayashi Issa, Katō Shuson, Katō Shuson, Takarai Kikaku incontrano le note di  Giusy Caruso, Daniele Corsi, Anna Gemelli, Andrea Nicoli, Roberto Piana, Leonardo Saraceni, Andrea Talmelli e Daniele Venturi.